Treviso, comunità islamica condanna esultanza social per Notre-Dame

In occasione dell’inizio del festival italo-marocchino a Treviso il suo promotore Abdallah Kerzaij condanna a nome della comunità islamica le esultanze social che purtroppo hanno accompagnato in questi giorni la notizia del grave rogo nella cattedrale simbolo della cristianità, Notre Dame, a Parigi. Lo riporta Elena Grassi su La Tribuna di Treviso di oggi a pagina 21. «Non possiamo dimenticarci – ha detto Kerzaij – che quando siamo arrivati qui da immigrati, noi dormivamo proprio dentro le chiese che ci hanno accolto». (t.d.b.)

(ph: MZeta – Shutterstock)

Tags: ,