Prostituzione, tratta dalla Nigeria: 11 arresti, 8 sono donne

Undici cittadini nigeriani, 8 donne e 3 uomini, sono stati arrestati dai carabinieri a Torino e in altre località, con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, riduzione in schiavitù, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione. Reclutavano giovani donne nigeriane nel Paese di origine e, approfittando delle condizioni di fragilità in cui si trovavano, le ingannavano promettendo lavoro e casa in Italia.

Quando giungevano alla meta, però, venivano costrette a prostituirsi, spesso venendo sottoposte a riti di magia voodoo. Dopo un lungo viaggio dalla Nigeria alla Libia le vittime salpavano su gommoni diretti verso Lampedusa. Dopo essere state portate nei centri di accoglienza, l’organizzazione le prelevava per portarle a Torino. Qui le giovani erano poi costrette a vendersi per fare fronte al debito contratto, pari a 25mila euro. (r.a.)

Fonte: Adnkronos

(Ph. Shutterstock)

Tags: