Vicenza, inseguito dopo controllo in Campo Marzo: si getta da finestra

Un ragazzo nigeriano di 24 anni si è gettato dalla finestra di un palazzo di viale Milano ieri a Vicenza. Il giovane era inseguito dalla polizia dopo un controllo antidroga a Campo Marzo. Come riporta lo stesso Comune di Vicenza in una nota, il 24enne durante la fuga ha gettato 25 grami di marijuana. Nell’inseguimento un agente è caduto ed è rimasto ferito. Il giovane dopo essersi lanciato è atterrato in piedi e ha riportato la frattura di due vertebre. Ora si trova al pronto soccorso e non è in pericolo di vita.

«Il venire alla luce di queste situazioni – ha commentato il sindaco berico Francesco Rucco – è il frutto del fatto che l’azione della polizia locale, a cui va il mio sentito ringraziamento per la professionalità e l’impegno profusi, non è sporadica ma continuativa e sta evidentemente sortendo degli effetti. L’importante azione che grazie alle forze di polizia locale, pur nel limite delle proprie competenze, l’amministrazione comunale sta mettendo in atto in modo particolare nella zona di Campo Marzo e aree limitrofe, ma anche nel resto della città, sta portando alla luce per la prima volta una situazione che evidentemente prima era tollerata ma non contrastata. Alla luce della gravità degli episodi di questi giorni – conclude Rucco -, oltre a richiedere il consueto supporto della prefettura e delle altre forze dell’ordine, intendo rivolgermi direttamente al Ministero degli interni per chiedere un supporto in forma di azioni e di presenza di agenti in città». (t.d.b.)

(ph: Vvox)

Tags: ,