«Sono il 13esimo apostolo»: carabinieri interrompono “pastore” esorcista

Da diversi mesi a Rivarotta, in provincia di Pordenone, i residenti denunciavano di essere disturbati da un grande via vai di auto nei pressi di un capannone. Preoccupati soprattutto per una questione di ordine pubblico e sicurezza, i carabinieri hanno effettuato un controllo e hanno trovato un santone che diceva di essere «il 13esimo apostolo» e, a quanto pare, praticava diversi riti tra cui esorcismi.

Sembra che il vescovo fosse già stato informato. Le forze del’ordine non hanno fatto sapere se siano state riscontrate irregolarità nel capannone, ma i residenti sono più sollevati. «Per chi vuole pregare ci sono tante chiese», spiegano. (t.d.b.)

Fonte: Il Gazzettino

(Ph. Shutterstock)

Tags: