Vicenza, Stato non paga: hotel non ospita più migranti

Meri Spiller, amministratrice della società Hotel Adele di Vicenza, ha annunciato che la struttura ricettiva in via Medici non ospiterà più migranti. Come riporta Il Giornale di Vicenza di oggi, l’hotel Adele attende i fondi statali da 14 mesi. I circa 40 migranti che fino a lunedì scorso erano ospitati sono stati spostati dalla struttura e trasferiti nel Vicentino presso altre cooperative. A breve dunque  tornerà a ricevere clienti. Nel frattempo rimangono aperti bar e ristorante. La proprietà lamenta anche di aver dovuto anticipare i pocket money ai migranti. La prefettura annuncia un nuovo bando: entro poche settimane quindi potrebbe esserci una redistribuzione dei migranti in città. (t.d.b.)