Fontaniva (Pd), cane infilzato con freccia: indignazione social

Un cane infilzato con una freccia nel giorno di Pasqua. È accaduto a Fontaniva (Padova). A mostrare le foto di come è tornato a casa il suo amico a 4 zampe è stato lo stesso padrone Tobia Pastrello nel gruppo Facebook “Sei di Fontaniva se”, aggiungendo al post anche un comprensibile sfogo contro l’autore della bravata «prega dio che ti trovino i carabinieri prima di me». Indignazione da parte degli utenti nel gruppo suddetto e anche in “Te si Veneto se”. Una violenza gratuita e incomprensibile ai danni di un essere indifeso. E anche se fosse stato un incidente, cioè se il bersaglio non fosse stato il cane ma una pianta,  viene comunque da chiedersi il senso di lanciare frecce all’aperto. Aron, questo il nome del cane, è stato operato e sta bene in quanto non è stato leso nessun organo vitale. (t.d.b.)

(ph: Facebook – Sei di Fontaniva se)