Rovista nella spazzatura, disoccupato trova “Gratta e vinci” da 100 mila euro

È solito rovistare tra i biglietti della lotteria istantanea sperando che qualche distratto abbia gettato via dei “Gratta e vinci” vincenti. In questo modo un ex pescatore di Mola di Bari, ora disoccupato, ha talvolta racimolato anche 20 euro. Ma, secondo quanto riporta la Gazzetta del Mezzogiorno questa volta la dea bendata lo ha baciato veramente, facendogli trovare un biglietto da 100 mila euro che qualcuno non aveva grattato completamente. (t.d.b.)

Tags: