Avvocato nazisti Seifert e Priebke: «ostracismo a morti è follia»

Paolo Giachini, avvocato storico dell’ex capitano delle Ss Erich Priebke, che si è occupato anche del caso di Michael “Mischa” Seifert, ufficiale nazista noto come il boia di Bolzano, commenta la richiesta dell’Anpi di rimuovere la tomba a Caserta. «L’ostracismo alle salme è follia – ha detto -. Io ho difeso Seifert perché sono un avvocato e questo è il mio mestiere: ciascuno ha diritto a una difesa. Quanto alla sua sepoltura, Seifert non aveva parenti, e non si sapeva dove mettere la salma. E poiché naturalmente una salma non si può lasciarla per strada, va inumata, con le autorità trovammo questa soluzione di Caserta».

«Non riesco a capire quale sia ora il problema – continua Giachini -. Viviamo in un paese dove ci sono enormi strade intestate a Togliatti, un assassino che ha collaborato con gli assassini. Ma perché non si dedicano a qualcosa di fattivo, a creare qualcosa di positivo, di vivo invece di pensare a fare ostracismo alle salme?». (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

Tags: