Risparmiatori truffati, indennizzo diretto sale a 200 mila euro

Palazzo Chigi in una nota fatta uscire nel cuore della notte ha fatto sapere che c’è il via libera definitivo, arrivato in seconda liberazione, al decreto crescita. Tra le norme inserite anche quella sul rimborso per i risparmiatori truffati dalle banche. Stando a quanto riferiscono le fonti di governo, aumenta il tetto massimo dei beni mobiliari posseduti da 100 mila a 200 mila euro.

A rendere operativa e definitiva questa modifica saranno però future interlocuzioni con Bruxelles. Rimane invece invariato l’imponibile fissato a 35 mila euro per il 2018. Il Movimento 5 Stelle esprime soddisfazione: «lo avevamo detto, lo abbiamo fatto». (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

Tags: ,