«Carabinieri, aiuto: nostra madre 85enne fa troppo sesso»

I figli di un’anziana di 85 anni, residente in Valconca (Rimini), hanno sporto denuncia contro l‘amante ultraottantenne della donna. Il motivo? «Nostra madre – hanno riferito – fa troppo sesso con un uomo, suo coetaneo. Lui si approfitta di lei che ha anche seri problemi di salute». Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, a cui si sono rivolti i figli della donna, la vicenda ha avuto inizio un paio di anni fa, quando i due amanti, da tempo conoscenti, hanno iniziato a frequentarsi. L’amicizia è poi diventata una relazione, con continue frequentazioni a casa di lei e soprattutto in camera da letto.

Preoccupati per la situazione e per la salute della donna, che soffrirebbe di un eccesso di libido fino a non ricordarsi di quanto accade in camera da letto, i figli hanno tentato di arginare la relazione – con rapporti sessuali anche più di una volta al giorno, grazie al viagra, tanto da essere “scoperti” anche dalla nipotina – assumendo una badante. Ma senza risultato: appena la badante si allontanava di casa, infatti, l’uomo tornava dall’amante. A quel punto, i figli dell’anziana donna si sono rivolti ai carabinieri e la denuncia è stata girata alla Procura, a cui spetterà il compito di valutare se esistano i presupposti per i reati ipotizzati: stalking, circonvenzione di incapace e violenza sessuale. (r.a.)

Fonte: Adnkronos

(Ph. Shutterstock)

Tags: