Padova, storia di Gabriele: maratona S. Antonio con cuore “nuovo”

Domenica 28 aprile alla “Padova Marathon” la maratona di Sant’Antonio, ci sarà anche Gabriele Bacco, 57enne che correrà con un cuore “nuovo”. Un anno fa, infatti, proprio sotto Pasqua, mentre lavorava come perito dell’Ufficio tecnico dell‘Ulss 6 Euganea, doveva cambiare alcune prese di rete nel reparto di Cardiologia dell’ospedale Immacolata Concezione di Piove di Sacco e scoprì di avere una malattia coronarica. «E’ la mia Pasqua di rinascita – dice oggi Gabriele – e la voglio festeggiare alla Maratona di Sant’Antonio».

«Sembrava un nonnulla – racconta –  ma lo specialista insistette per approfondire il quadro, prescrivendo esami
specifici, dalla prova da sforzo alla coronarografia» che gli trovarono «due coronarie completamente chiuse, la terza ostruita al 50%. «Ho scoperto di essere malato sotto Pasqua dell’anno scorso – racconta ancora Gabriele – Il caso ha voluto che mi trovassi nel posto giusto al momento giusto con la persona giusta: questo è stato il primo anno
della mia nuova vita e adesso, con il mio cuore messo a nuovo, voglio festeggiare la mia personale Pasqua di rinascita correndo i 10 chilometri domenica». (t.d.b.)

(Fonte: Adnkronos)

(ph: Ng8 – Shutterstock)

Tags: ,