Aggressione Padova, Zaia: «violenza da chi predica tolleranza»

«Si sta addensando un clima che ci piace sempre meno. Esprimo tutta la mia solidarietà agli aggrediti e la condanna per quanto si è verificato a Padova (clicca per leggere) e a Casoria che sono certo essere condivise da tutti i cittadini per bene di qualsiasi colore politico». Così il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, esprime la sua disapprovazione e la sua preoccupazione, alla notizia dell’attentato contro la sede della Lega a Casoria e dell’aggressione di alcuni attivisti dello stesso partito in centro a Padova.

«Continuiamo ad assistere ad un’escalation di violenza inaccettabile – prosegue il Governatore -. Ancor più detestabile perché messa in atto da chi normalmente predica la tolleranza. Evidentemente è gente che della tolleranza ha un concetto a senso unico e non sa che in democrazia le cose sono diverse. La democrazia, infatti, ha delle regole che vanno sempre rispettate: quando le tue idee sono condivise dagli altri come quando non lo sono, quando sei tu a vincere le elezioni come quando le vince qualcun altro. Speriamo lo capiscano». (a.mat.)

(ph: shutterstock)

Tags: