Sanità: Lega Filo d’Oro consolida crescita nel 2018, assistite 911 persone

Roma, 29 apr. (AdnKronos Salute) – Assistite, nel 2018, 911 persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali; 677 i volontari che hanno prestato 53.699 ore di servizio, a cui si aggiungono i 23 volontari del Servizio civile nazionale inseriti nei centri e nelle sedi territoriali, e i sostenitori, il cui sostegno contribuisce al 67% delle risorse dell’associazione. Sono alcuni dei dati contenuti nel Bilancio 2018 – presentato dalla Lega del Filo d’Oro, in occasione dell’assemblea dei soci – che conferma la tendenza positiva riscontrata negli ultimi anni, consolidando una crescita costante in tutti i settori di attività.
Numeri destinati a crescere anche grazie alla piena operatività del nuovo Centro nazionale di Osimo che ha seguito 277 utenti, di cui 95 trattati dal Centro diagnostico in regime di tempo pieno e degenza diurna (con 32 bambini fino a 4 anni). La grande maggioranza degli utenti che ha effettuato la diagnosi proveniva da regioni del centro-sud e il 73% presentava almeno tre minorazioni imputabili principalmente a malattie rare, sindromi e nascite premature. Il servizio territoriale, invece, è stato il punto di riferimento per 42 persone sordocieche e le loro famiglie.

Tags: , ,