Viterbo, violenza sessuale: arrestati 2 esponenti CasaPound

Sono stati arrestati con l’accusa di violenza sessuale di gruppo due esponenti di CasaPound di Viterbo, entrambi molto giovani, 20 anni circa. Uno dei due sarebbe anche consigliere comunale di minoranza a Vallerano. La vittima sarebbe una donna di 36 anni. La ricostruzione degli inquirenti sui fatti accaduti nella notte tra l’11 e il 12 aprile è veramente agghiacciante. Dopo averla portata in un circolo privato, di cui avevano le chiavi, e averla fatta bere, i due arrestati di 19 e 21 anni avrebbero tentato un approccio fisico con la 36enne che l’ha rigettato nonostante l’alcol in corpo. E così l’hanno picchiata, prendendola a pugni in faccia fino a farla svenire. Poi l’hanno stuprata  e ripreso le loro orride “gesta” con i telefonini.

Il presidente di CasaPound Italia Gianluca Iannone ha annunciato l’espulsione dal movimento di estrema destra di entrambi gli arrestati e le imminenti dimissioni del consigliere comunale coinvolto, «in attesa – spiega – che la giustizia accerti la verità dei fatti». (t.d.b.)

(Fonte: Adnkronos)

(ph: Shutterstock)

Tags: