Autonomia, Moretti (Pd): «Salvini ha tradito il Nord»

«Sull’autonomia assistiamo all’ennesimo indecoroso balletto tra Lega e M5S: stanno prendendo in giro i veneti con un continuo rimpallo di responsabilità». Lo scrive in una nota Alessandra Moretti, consigliera regionale del Partito Democratico e candidata alle elezioni europee (in foto). «È passato un anno e mezzo» dal referendum, ricorda Moretti «e l’autonomia rimane nei cassetti romani. La Lega aveva promesso al Veneto che, una volta al governo, sarebbe stato il primo provvedimento e invece, anche in questo caso, le bugie hanno le gambe corte e i fatti si confermano più forti della propaganda».

«Non possono incolpare nessuno tranne che se stessi: Salvini ha tradito il Nord, smentendo tutte le promesse fatte in campagna elettorale. E così ci troviamo reddito di cittadinanza e aumento dell’Iva al posto di autonomia e flat tax, comunque insostenibile oltre che ingiusta. Dodici mesi di governo “tutto chiacchiere e distintivo” hanno paralizzato il Paese, che non può essere vittima dei teatrini tra Lega e Cinque Stelle: dalle infrastrutture ai truffati dalle banche fino all’autonomia. Sono preoccupati unicamente di restare attaccati alla poltrona, fregandosene delle conseguenze per gli italiani». (r.a.)

(Ph. Consiglio Regionale Veneto)

Tags: