Bassano, insulti a partigiani: presidente circoscrizione a rischio

Si scusa per le sue parole sul 25 Aprile Ezio Calmonte, presidente del consiglio di quartiere San Vito di Bassano del Grappa. Su Facebook, Calmonte aveva attaccato la festa e le «porcherie dei partigiani comunisti», paragonati ai terroristi islamici di oggi.

Ora si giustifica parlando di termini «improvvidi o sbagliati». Troppo poco e troppo tardi: come riporta Elfrida Ragazzo sul Corriere del Veneto – edizione Vicenza di oggi, Calmonte rischia di essere cacciato. La decisione verrà presa questa sera dall’amministrazione comunale.

(Ph. Shutterstock)

 

Tags: ,