Verona, fumetto su Ramelli in tutte le scuole

Il Comune di Verona, distribuirà nelle scuole superiori della città un fumetto sulla morte di Sergio Ramelli, esponente 18enne del Fronte della Gioventù, morto il 29 aprile 1975 dopo essere stato aggredito a colpi di chiave inglese un mese e mezzo prima da due militanti dell’ultrasinistra. Un’iniziativa, del consigliere comunale Andrea Bacciga, che ha presentato un ordine del giorno, fatto proprio dall’assessore Stefano Bertacco (senatore di Fratelli d’Italia).

Come riporta il Corriere di Verona di oggi, il libro è stato presentato in conferenza stampa dallo stesso Bacciga, insieme allo stato maggiore di Fratelli d’Italia, al leghista Alberto Zelger, Matteo Gelmetti, prossimo consigliere d’Amministrazione di VeronaFiere, e alla presidente della commissione Cultura del Comune, Daniela Drudi. Presente anche CasaPound, con il leader storico Roberto Bussinello, che nel 1988, assieme a Nicola Pasetto, fece intitolare a Ramelli una via cittadina.

 

il diciottenne