Carne sintetica, da Burger King arrivano i panini “green”

La carne sintetica si sta rapidamente affermando come alternativa a quella “originale” e sta per rivoluzionare l’industria americana dei fast food. Dopo aver testato per un mese l’apprezzamento del panino con non-carne di origine vegetale nei 59 punti vendita del Missouri, la catena Burger King ha annunciato che a breve lo “Impossible Whopper” verrà venduto anche nel resto degli Usa.

L’obbiettivo dei produttori di carne sintetica (Impossible Foods e i concorrenti Beyond Meat) è quello di abbattere le emissioni di gas serra e il consumo di suolo degli allevamenti bovini, con un prodotto oltretutto più sano per i consumatori, che potranno così continuare a mangiare gli amati hamburger, con un occhio di riguardo al pianeta… e senza accorgersi della differenza. (r.a.)

Tags: