Venezia, prevenzione e solidarietà: riparte il “treno della salute”

Sarà inaugurato domani, giovedì 2 maggio, il Treno della Salute di Medici con l’Africa – Cuamm, iniziativa ideata dall’associazione “Ferrovieri con l’Africa” e sostenuta dalla Regione Veneto con il supporto di Trenitalia. Prima tappa al binario 14 della stazione ferroviaria di Santa Lucia a Venezia, alle ore 11. Sarà possibile comprendere l’importante azione che svolge in Cuamm per migliorare le condizioni sanitarie in Africa e dove i cittadini potranno anche effettuare degli screening e acquisire informazioni sui servizi di prevenzione e promozione della salute disponibili in Veneto.

Ieri la Giunta regionale ha approvato uno stanziamento di 80 mila euro a favore del progetto. «Si tratta – sottolinea l’assessore alla Sanità Manuela Lanzarin – di una bella iniziativa, con la quale vengono diffuse informazioni sui fattori di rischio delle principali malattie croniche, a offrire consigli sugli stili di vita salutari e a promuovere e sostenere i valori universali di equità in salute e salute globale, attraverso la conoscenza delle differenze economiche, sociali e culturali tra il Veneto e le zone povere dell’Africa». (r.a.)

(Ph. Medici con l’Africa Cuamm / Facebook)