Capelli corti estate 2019, ecco come trovare quello più adatto a voi!

(Napoli, 2 maggio 2019) – Napoli, 2 maggio 2019 – I capelli corti per le donne? Sono uno stile sempre più alla moda e, stagione dopo stagione, sembrano essere in grado di rinnovarsi in modo sempre più apprezzabile. Ma quanto dovrebbero essere corti? Quanto dovrebbero essere stratificati? E che tipo di stile è lecito attendersi sul proprio capo? Lo abbiamo chiesto agli esperti di , tra i massimi osservatori in Italia per quanto attiene il mondo dei capelli corti, ed abbiamo svelato insieme a loro alcuni dei più importanti elementi di valutazione per poter trovare un nuovo hairstyle pienamente convincente. Se volete saperne di più, potete anche dare uno sguardo alla loro pagina Facebook, con tante fotogallery da cui prendere ispirazione!
I capelli corti sono LA soluzione?I capelli corti sono sempre più ambiti dalle donne di tutte le età ma… siamo certi che siano LA soluzione per eccellenza? In realtà, passare dal lungo a un taglio di capelli corti ( )richiede una certa dose di coraggio, più o meno esaltata a seconda della lunghezza originale dei capelli e di quella di destinazione. Una cosa sembra però essere certa: la scelta di un taglio di capelli radicale è spesso accompagnata a un cambiamento totale del proprio look, ed è spesso determinata dalla necessità di dare un taglio (è proprio il caso di dirlo!) al passato. Detto ciò, gli stili di capelli corti che potete adottare su di voi sono davvero numerosissimi, e ciascuno di loro non potrà che essere pienamente caratterizzato dalle vostre specifiche caratteristiche e dal risultato finale che ambite ad ottenere. Inoltre, prima di far abbracciare con troppa convinzione le forbici al vostro parrucchiere preferito, è bene ricordarsi di una cosa: i tagli di capelli corti sembrano richiedere una bassa manutenzione, ma è esattamente il contrario. Necessitano infatti di una piccola rivisitazione ogni giorno, denotando dunque da parte di chi li indossa la necessità di compiere qualche quotidiano sforzo di styling. Per molte donne potrebbe essere una seccatura ma, in realtà, ne vale la pena! In tal senso, molto dipenderà dal lavoro del parrucchiere. Un hairstylist capace ed esperto saprà infatti calibrare un buon taglio su di voi, rendendolo più gestibile non solamente nel momento in cui uscirete dal salone di bellezza, quanto anche – e soprattutto – nelle sue fasi di crescita. A proposito di crescita, è necessario accentuare la frequenza con la quale andrete dal parrucchiere: in linea di massima, infatti, un taglio di capelli corti dovrebbe richiedere una rifinitura regolare almeno ogni quattro – sei settimane. Rammenta inoltre che esistono alcune “regole d’oro” per ogni taglio di capelli corti. Per esempio, dopo il lavaggio è sempre consigliabile applicare una protezione termica. I prodotti per lo styling texturizzante daranno inoltre una mano per potersi garantire una migliore tenuta. Tuttavia, cercate di utilizzare solo una piccola quantità di cera o di gel. In caso contrario, i capelli potrebbero apparire troppo rigidi e ben poco naturali. Ovvero, esattamente il contrario rispetto al risultato cui dovreste ambire!
Su quale taglio corto puntare?Introdotto quanto sopra, si giunge al momento di dover scegliere il proprio taglio di capelli corti. Come fare? In primo luogo, quando scegliete il taglio di capelli corti, considerate prima di tutto la forma del vostro viso. Siate abbastanza severe e obiettive: avete un viso ovale, a forma di cuore, rotondo o spigoloso? Ciascuno di questi modelli “tipici” influenzerà evidentemente la scelta conseguente. Per esempio, le donne che hanno un viso ovale di solito dispongono di una vera e propria marcia in più: possono infatti ricorrere a quasi tutti i tagli di capelli corti, poiché ciascuna scelta potrà comunque essere in grado di valorizzare le loro caratteristiche. Diverso è invece il discorso nel caso in cui abbiate un viso accomunato a un altro dei modelli “tipici” di cui sopra. Ma è proprio qui che un buon taglio di capelli corti può fare la differenza: per esempio, per far apparire più sottile un viso rotondo, cercate di attingere a quei tagli di capelli che riescono a incorniciare e allungare il viso. Può essere adatto, in tale ambito, un taglio corto con frangia e parti laterali più lunghe. Le frange stratificate sono in genere in grado di “appiattire” le facce larghe o rotonde. È dunque importante che la frangia cada dolcemente sul viso, fornendo un certo equilibrio a quei tratti del volto che sono relativamente forti e larghi. Il volto a forma di cuore dovrebbe invece richiedere dei corti con molto volume sulla parte superiore. Questo vi aiuterà a creare l’illusione di una parte inferiore più ampia, portando armonia all’intera figura.
Sidecut capelli cortiIntrodotto quanto sopra, entriamo più nel dettaglio nelle caratteristiche di ogni taglio di capelli corti più alla moda di questa estate 2019. In primo luogo, non possiamo che rispolverare con particolare soddisfazione il sidecut, una presenza sempre costante all’interno dei migliori tagli di capelli corti della stagione. Contrariamente a quanto avviene con l’undercut, con il sidecut la parte più corta, quasi rasata, è concentrata unicamente su un lato, mentre l’altro lato è mantenuto più lungo, dando così il via a uno stile asimmetrico che si sposa con un look elegante e di grande personalità. il taglio può inoltre essere utilizzabile volta per volta per poter dar luogo a uno stile più sobrio e rigoroso, piuttosto che casual e sbarazzino. Molto dipenderà ovviamente dalla fase dello styling, nella quale potrete davvero sbizzarrirvi. Altro spunto: provate a sperimentarlo con il nella parte più lunga!
Buzz cutIl buzz cut ha fatto la sua entrata nel mondo dei migliori tagli di capelli corti due anni fa, quando è stato rispolverato da alcune vip, prendendolo in “prestito” da qualche modello di anni precedenti, opportunamente rivisitato. Rispetto al sidecut richiede un po’ più di coraggio da parte delle donne che desiderano abbracciare con grande convinzione questo super corto, ma ne vale assolutamente la pena se siete alla ricerca di un look che possa dar di voi una nuova immagine. D’altronde, nessun altro stile di capelli corti attirerà così tanta attenzione come questo! Un aspetto molto importante: controllate sempre la parte superiore della testa, o fatelo fare dal vostro parrucchiere. Per poter esaltare al massimo la bontà di questo taglio è infatti opportuna una forma “perfetta” (o quasi) della testa. In caso contrario, potrebbe essere maggiormente consigliabile puntare su qualche altro hairstyle.
Mushroom cutIl taglio a fungo, o se preferite il mushroom cut, è sicuramente una scelta da tenere in considerazione se desiderate disporre di un aspetto giovane e dinamico. Adattissimo a quelle ragazze che non vogliono dare di sé un’immagine troppo rigorosa, bene cercare di accompagnarlo con scalature e morbide frange laterali. Questo taglio di capelli corti si adatta a molte forme di viso, ma vi consigliamo di non utilizzarlo se avete un viso particolarmente rotondo, poiché in questo caso il volto apparirà ancora più ampio.
Pixie cut stratificatoIl taglio pixie stratificato, che tanto successo ha riscosso negli ultimi tempi, sembra essere particolarmente adatto a quelle donne che hanno lineamenti delicati e sottili. È infatti un taglio moderno ed elegante, allo stesso tempo, e può essere facilmente personalizzato a seconda delle proprie declinazioni, anche in fase di styling. Un consiglio per l’estate 2019: provate a puntare su una morbida frangia laterale o su una frangia corta per poter esaltare al meglio questo hairstyle!
Capelli a puntaSi tratta di un taglio di capelli corti reso noto dalla scelta più o meno felice di molte celebrità, che è contraddistinto da lati corti e lunghezze superiori notevolmente più lunghe e stratificate. Si tratta di un taglio dalla buona personalità, soprattutto se avrete la pazienza di mantenere il giusto stile, aiutandovi con prodotti appositi, come una cera opaca per lo styling, che potrà supportarvi nel conseguimento di un look ancora più giovane!
Capelli corti ricciI capelli corti e ricci sono sicuramente una scelta di grandissima femminilità, scelto da tantissime donne che hanno capelli ricci naturali o… arrivano ai ricci con un aiutino! Generalmente, il taglio viene valorizzato tenendo i lati un po’ più lunghi della parte superiore: in questo modo le sezioni laterali possono essere utilizzate per poter costruire il vostro personalissimo hairstyle, inquadrando elegantemente il viso. Si tratta di un taglio di capelli corti ideale per le donne che hanno delle onde naturali o dei riccioli naturali, ma che anche le donne con i capelli lisci non dovrebbero sottovalutare. In particolare, dopo il lavaggio sarà sufficiente applicare una piccola porzione di mousse per capelli e asciugare con un diffusore, allentando le ciocche con la punta delle dita. Il miglior risultato dovrebbe essere a portata di mano!
Capelli corti con ciuffoConcludiamo infine con i capelli corti con ciuffo, un altro must have per tantissime donne che vogliono sposare i capelli corti con grande personalità e femminilità. Parliamo in questo caso di uno stile di short hair che è adatto particolarmente alle donne con il volto a forma di cuore. Per ricreare con successo un ciuffo voluminoso, provate a lavorare con dell’apposita lacca per capelli, facendo però attenzione a non esagerare: un eccesso di prodotti per lo styling potrebbe infatti appesantire e danneggiare la chioma. Ultima annotazione: questo look lavora meglio se avete i capelli lisci. Se avete capelli ricci o ondulati e volete comunque sposare questo hairstyle, armatevi di una buona piastra. Per evitare danni alla chioma, cercate di applicare un termoprotettore, e limitate la temperatura della piastra lisciante.
Per maggiori informazioni:
Comunicato a cura di: CapelliStyle.it è un progetto WebDigitalDesign – Napoli
Pagina Facebook di