Capo Verde, morto cooperante ong italiano: è giallo

È giallo sulla morte del giovane cooperante ong italiano David Solazzo, (a destra nella foto) che lavorava per la ong toscana Cospe. Le autorità locali infatti stanno ancora indagando per risalire alle cause del decesso. Per il momento l’unica notizia certa è la scomparsa di Solazzo. A darne notizia la stessa ong con cui stava partecipando a un progetto nell’isola de Fogo. «Cospe annuncia con immenso dolore la perdita di David Solazzo, cooperante prima in Angola e poi a Capo Verde, amico e professionista serio e appassionato – si legge nella nota- David si trovava a Capo Verde per coordinare per la nostra Ong il progetto Rotas de Fogo, portando avanti azioni per il rafforzamento del turismo rurale e sostenibile nell’Isola di Fogo».

«Si è trattato di un incidente su cui le autorità locali stanno ancora indagando -prosegue la nota dell’ong – Ci stringiamo attorno alla famiglia, alla fidanzata e agli amici, con l’impegno di fare di tutto per appurare la realtà dei fatti, ancora sgomenti per la tragica notizia». (t.d.b.)

(Fonte: Adnkronos)

Tags: