Padova, tenta di uccidere figlio di 5 anni e suicidarsi: arrestata

Ha imbottito di farmaci il figlio di 5 anni con l’intento di ucciderlo e poi l’avrebbe fatta finita lei stessa ma fortunatamente il suo folle piano è stato sventato. La terribile vicenda è successa a Legnaro, in provincia di Padova, nella notte tra il 29 e il 30 aprile. La donna, con precedenti penali, si è avviata in macchina verso la stazione dei treni con il figlio nel sedile posteriore. Prima di compiere l’irreparabile, ha mandato dei messaggi vocali ai familiari spiegando di voler uccidere il bambino e per poi farla finita.

Da qui è immediatamente partito l’allarme e i carabinieri si sono precipitati in stazione trovando la donna in stato di alterazione psicofisica e il piccolo privo di sensi. Lei è stata arrestata in flagranza per tentato omicidio aggravato e portata in una struttura psichiatrica. Il figlio invece è stato soccorso e si trova tuttora ricoverato in ospedale ma fuori pericolo di vita. (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

Vi ricordiamo che sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere supporto e aiuto psicologico:
– Telefono Amico: 199.284.284
– Telefono Azzurro: 1.96.96
– Servizio regionale per la salute degli imprenditori (Progetto InOltre): 800.334.343
– De Leo Fund: 800.168.678

(ph: shutterstock)