Migranti, Sgarbi: «Salvini alimenta razzismo»

Il critico d’arte e deputato di Forza Italia Vittorio Sgarbi parla a ruota libera di svariati argomenti in una lunga intervista all’Huffingtonpost. Tra i temi trattati anche quello dei migranti. A tal proposito Sgarbi afferma che vorrebbe che il ministro dell’Interno e leader della Lega Matteo Salvini incontrasse l’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano. «Il primo respinge gli immigrati che vogliono arrivare – spiega -. L’altro ha una soluzione per gli immigrati che sono già qua e a cui nessuno sa cosa far fare. Un piano perfetto. C’è una parte positiva di Salvini: la difesa dell’identità e della cultura italiana. Che porta con sé, però, anche una parte negativa».

«Il fatto che che questa difesa identitaria  – prosegue Sgarbi – soprattutto nei suoi seguaci politici, si manifesta a volte con atti di intolleranza e di razzismo. In qualche modo, lo alimenta. Perché gli immigrati sono persone che hanno avuto meno opportunità di noi. Ed è giusto che le cerchino anche qui. Quello di Riace era un modello che le offriva». Poi l’affondo ai grillini: «politicamente, bisogna mandarli a casa. Anche perché c’è un uomo che, in questo momento, sta usurpando il mio posto. È assurdo che Alberto Bonisoli sia ministro della Cultura e io no». (t.d.b.)

(ph: Imagoeconomica)

Tags: