Marcato: «5 gradi il 5 maggio. Greta dov’è il surriscaldamento?»

Altro che maltempo! Una vera e propria bufera social si è abbattuta sull’assessore regionale Roberto Marcato. Tutto è partito con un selfie sotto l’ombrello. Ma è la frase sarcastica che accompagna la foto ad aver scatenato le polemiche. «5 gradi il 5 di maggio con diluvio di rito… surriscaldamento, surriscaldamento, surriscaldamento… magari a forza di ripeterlo funziona… buona domenica amici di Greta».

In tantissimi hanno commentato criticandolo. «È molto triste constatare che l’assessore veneto allo sviluppo ed energia ignora la differenza tra meteo e clima», scrive Gianluca. «Spero lei stia scherzando. Si vergogni del suo semplicismo e della sua spregiudicatezza», afferma Tommaso. C’è chi la butta in politica come Manuel: «un vero leghista deve sempre e comunque dimostrare la propria ignoranza; deve essere una caratteristica richiesta per la tessera di partito… Molto nobile poi sfottere una sedicenne». E chi infine chiede le sue dimissioni. (a.mat.)