Vicenza, nuovo villaggio Usa: Comune mette paletti

Paletti al progetto di restyling del villaggio americano di Casale. Come spiega Gianmaria Collicelli a pagina 10 dell’edizione di Vicenza del Corriere del Veneto di oggi, in particolare il Comune ha mosso 18 osservazioni puntuali suddivise in 6 tematiche che vanno dall’edilizia alla viabilità, fino all’aspetto ambientale. In particolare si chiede che gli edifici non vadano oltre i 4 piani di altezza, la redazione della Valutazione di impatto sul patrimonio per rispettare i dettami dell’Unesco e soprattutto stop all’ipotesi di creare una nuova uscita del villaggio su via Veronese, in zona Stanga.

L’assessore al Territorio, Lucio Zoppello, sottolinea soprattutto questo ultimo punto spiegando che «portare traffico in quella zona è un aspetto problematico» e chiede al governo americano o in alternativa a quello italiano, di farsi carico dei costi (stimati in 2 milioni di euro) per le opere viabilistiche.

Il progetto di riqualificazione del Villaggio della Pace prevede 478 nuove abitazioni, nuovi vialetti, zona sportiva, una piscina e una scuola superiore. La spesa complessiva è di 427 milioni di dollari, finanziati dal governo statunitense, e prevede sette anni di cantiere, dalla fine di quest’anno e fino al 2026. (a.mat.)

(ph: Flickr US Army Africa)