Adunata Milano, vetrina rotta e scritte choc contro alpini

Atti di vandalismo a Milano dove ha il via l’adunata degli alpini. Così come a Trento l’anno scorso, sono comparse scritte davvero brutte «gli alpini stuprano» ed è stata anche rotta una vetrina della loro sede e lanciate uova contro uno stand. L’episodio è stato riportato dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana sulla sua pagina Facebook. «La mia solidarietà e quella di tutti i lombardi alle nostre penne nere. La solita idiozia di pochi imbecilli – scrive Fontana -, che a Milano hanno imbrattato e infranto le vetrine della sede dell’ Associazione Nazionale Alpini e lanciato uova contro lo stand “Alp Shop”, non macchierà certo questi tre giorni di festa».

«Non è una novità che in occasione della grande adunata ci siano elementi che cerchino di colpirla con atti che possiamo solo trovare inconcepibili e da condannare – ha commentato il governatore del Veneto Luca Zaia in una nota -. Ci vuole un gran coraggio e nessuna sensibilità ad essere vandali con gli Alpini che dovunque vadano si dimostrano uomini di Pace. A nome di una Regione da sempre alpina, dico che chi tocca un Alpino tocca tutti noi». (t.d.b.)

(ph. Facebook – Attilio Fontana)

Tags: