Viareggio, atleta paralimpico Major suicida davanti Agenzia Entrate

Tragico episodio a Viareggio dove un uomo di 48 anni, disabile su una sedia a rotelle,è stato trovato senza vita, con una ferita alla testa, davanti a una sede dell’Agenzia delle entrate. Accanto a lui una pistola. Il caso è ancora da chiarire, ma il suicidio rimane l’ipotesi più accreditata. Si tratta dell’atleta paralimpico Lorenzo Major, in sedia a rotelle dopo un incidente, originario di Ferrara ma molto conosciuto anche a Rovigo e Cavarzere.

Il fatto è avvenuto molto presto, verso le 6, e quando forze dell’ordine e 118 sono giunti sul posto hanno rinvenuto il corpo ormai senza vita e, accanto, l’arma da fuoco. La scoperta è stata fatta da un dipendente dell’ufficio. L’Agenzia ha ribadito che l’episodio non ha nulla a che vedere con la loro attività. Major era in Toscana per un torneo. Non sono stati per ora ritrovati biglietti che possano fare luce sui motivi che hanno portato al tragico gesto. (t.d.b.)

Vi ricordiamo che sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere supporto e aiuto psicologico:
– Telefono Amico: 199.284.284
– Telefono Azzurro: 1.96.96
– Servizio regionale per la salute degli imprenditori (Progetto InOltre): 800.334.343
– De Leo Fund: 800.168.678

(Fonte: Adnkronos)

Tags: