Sondaggio su Instagram: “devo morire?”. Vince il sì, 16enne si suicida

Assurda tragedia avvenuta in Malaysia dove una 16enne ha pubblicato un sondaggio su Instagram in cui chiedeva ai suoi follower se dovesse morire. «E’ molto importante – ha scritto il ragazzina -. Aiutami a scegliere D/L», dove D/L stava per Morte/Vita. Il 69% degli utenti ha scelto morte e la giovane si è così tolta la vita. E’ stata trovata dal fratello: si sarebbe lanciata dal terzo piano della palazzina in cui viveva.

I politi malesi hanno chiesto l’avvio di un’indagine sulla sua morte e secondo Ramkarpal Singh, avvocato e deputato nello stato nord-occidentale di Penang, coloro che hanno votato per la morte potrebbero essere perseguiti per istigazione al suicidio, che in Malaysia è punibile con la morte quando riguarda un minore. «La ragazza sarebbe ancora viva se la maggior parte dei follower non l’avesse incoraggiata a togliersi la vita? Avrebbe ascoltato il consiglio degli utenti, cercando l’aiuto di un professionista?», si è chiesto. (a.mat.)

Di seguito sono riportati i numeri telefonici dei servizi ai quali è possibile rivolgersi per aiuto e supporto psicologico.

– Telefono Amico: 199.284.284
– Telefono Azzurro: 1.96.96
– Servizio regionale per la salute degli imprenditori (Progetto InOltre): 800.334.343
– De Leo Fund: 800.168.768

Fonte: Adnkronos

(ph: shutterstock)

Tags: