Il comunista Rizzo vs Saviano: «radical da tastiera, non è di sinistra»

Il segretario del Partito Comunista Marco Rizzo, (in foto) candidato alle prossime elezioni europee, attacca duramente lo scrittore Roberto Saviano.

«Non mi piace per niente – ha detto Rizzo  in un’intervista alla trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora” -, è un radical da tastiera che dice banalità da un attico di New York. Non è di sinistra». (t.d.b.)

(ph. Imagoeconomica)

Tags: