Neonato abbandonato a Rosolina, famiglia vicentina lo adotta

La storia di Giorgio, il neonato abbandonato in un borsone a Rosolina, in provincia di Rovigo, si conclude con un lieto fine. Come riporta il Gazzettino, il tribunale dei minorenni di Venezia ha concluso positivamente la pratica e il piccolo è stato adottato da una famiglia vicentina.

«I genitori l’hanno già portato nella sua nuova casa», ha fatto sapere l’Ulss 5 Polesana dopo averlo dimesso. Il nome del piccolo era stato scelto dall’infermiera che per prima l’ha soccorso e si è presa cura di lui in questi giorni difficili. La donna aveva scritto una lettera commovente indirizzata proprio a lui (clicca qui per leggerla). (a.mat.)

(ph: shutterstock)