Petizione per rifare il finale di Game of thrones? La risposta degli attori

La petizione lanciata su Change.org per chiedere di rigirare interamente l’ottava stagione della serie tv Game of Thrones ha superato quota un milione e mezzo di firme. Una richiesta che ha infastidito gli attori dell’epopea fantasy ideata da George R.R. Martin e adattata per il piccolo schermo da HBO. In un’intervista al New York Times, Sophie Turner, che nella serie interpreta Sansa Stark, ha commentato: «questa petizione manca di rispetto alla squadra, agli sceneggiatori, ai registi che hanno lavorato alla serie per oltre 10 anni e che hanno girato per 11 lunghi mesi la stagione finale. Le persone hanno un’idea in testa di come vogliono che finisca uno show e se non si assecondano i loro desideri iniziano a parlarne male».

Ai tanti fan che sui social network si sono lamentati per la svolta “oscura” del personaggio di Daenerys Targaryen risponde invece la diretta interessata, l’attrice Emilia Clark. «Dany inizia con le migliori intenzioni, ma il problema è che lei non piace agli Stark e se ne accorge subito». E Kit Harington, che interpreta il nipote-amante della Madre dei draghi, Jon Snow, aggiunge: «se pensiamo alla storia di Daenerys, fa cose terribili anche in passato. Crocifigge le persone, le brucia vive… C’è stato un percorso che l’ha portata fino a questo punto. Il pubblico, come noi, in fondo sapeva che c’era qualcosa che non andava».

(Ph. Game of Thrones / Instagram / Hbo)