«Vicenza, Rucco dedichi una via a Roi»

Dedicare una via, una piazza o un palazzo di Vicenza al Marchese Roi e alla dottoressa Fatima Terzo, in occasione del decennale della loro morte, a pochi giorni di distanza nel maggio 2009. È la proposta contenuta in una mozione dei consiglieri Sandro Pupillo e Giovanni Selmo (Da adesso in poi). «Sono passati 10 anni – affermano i due esponenti di opposizione in una nota – e questa pesante assenza si avverte moltissimo. La levatura intellettuale unita ad una enorme passione per l’arte han fatto sì che queste due figure abbiano sempre contribuito con straordinaria generosità a sostenere il mondo culturale».

La dottoressa Fatima Terzo, è stata direttrice di palazzo Leoni Montanari a Vicenza e Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli, mentre il marchese Giuseppe “Boso” Roi, membro dell’Accademia Olimpica e creatore della Fondazione a lui intitolata a sostegno della cultura in città, è stato fondatore e presidente della sezione di Italia Nostra e vicepresidente di Europa Nostra. «Se Vicenza è entrata nella World Heritage List dell’Unesco – concludono Pupillo e Selmo – il merito è suo». (r.a.)