Banksy conferma: «il bimbo migrante a Venezia è mio»

Da giorni in tantissimi speculavano se quello stencil del bambino migrante apparso a pelo d’acqua su un palazzo di Venezia nei pressi di campo Santa Margherita fosse veramente opera di Banksy oppure no. Oggi arriva la conferma direttamente dall’artista che ha pubblicato la foto sul suo profilo Instagram rivendicandone così la sua proprietà.

L’ennesimo omaggio dell’artista a Venezia dopo l’installazione in piazza San Marco dei giorni scorsi. E tra i commenti c’è chi ipotizza: «quella casa è passata da un valore di 5.000 sterline a 1 milione». (a.mat.)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Banksy (@banksy) in data: