Di Battista: «anche Pd vuole governo M5S-Lega per altri 4 anni»

L’ex parlamentare del Movimento 5 Stelle è stato grande protagonista ieri a piazza Bocca della Verità a Roma per il comizio finale del Movimento, con Luigi Di Maio, Davide Casaleggio e Virginia Raggi. Di Battista ha messo in piedi un vero e proprio show, incentivando anche la vendita dei gadget del Movimento. Diversi gli argomenti trattati, a partire dall’incidenza che queste elezioni europee possono avere sul futuro del governo. «Secondo me dopo il voto non succederà nulla dal punto di vista politico nazionale – ha affermato Di Battista -. Ho incontrato deputati di Partito Democratico e Forza Italia che mi hanno detto “state tutti buoni, mi raccomando non torniamo al voto“. Anche il M5S non vuole perché ci sono ancora tante cose da fare: in particolare, a luglio probabilmente voteremo il taglio dei parlamentari».

«State tranquilli – ha aggiunto l’ex parlamentare – che tagliate quelle poltrone il governo durerà 4 anni. Se Berlusconi andasse ad Antigua – ha poi detto a proposito del conflitto di interessi – lo porterei io a cavacecio così potremmo finalmente superare il problema del conflitto di interessi. Sono convinto che i sostenitori del Movimento sanno che non c’erano alternative – ha detto poi Di Battista a proposito del’alleanza con la Lega -. Io con la Lega son sempre stato duro ma grazie a loro si è votata l’anticorruzione e ora Formigoni è in carcere. Il Pd ha votato contro. Ho parlato proprio oggi con Grillo – ha spiegato poi riguardo al cofondatore del Movimento -. Beppe ha sempre detto che il Movimento va avanti con le proprie gambe. Questa è la chiave: Beppe è sempre Beppe, ma il M5s va avanti con le
proprie gambe. La regola dei due mandati? – ha concluso – . Sono le nostre regole, non vedo perché cambiarle». (t.d.b.)

(Fonte: Adnkronos)

(ph. Imagoeconomica)

 

Tags: