Europee, Paragone (M5S): «cacciare Juncker, protettore degli evasori»

«Juncker è il santo protettore degli evasori fiscali a norma di legge. Basta, via. Vogliamo una Europa che
sia attenta ai cittadini». Sono parole molto dure quelle pronunciate dal senatore del Movimento 5 Stelle Gianluigi Paragone (in foto) contro il presidente della Commissione europea dal palco del comizio finale a piazza Bocca della Verità a Roma prima del silenzio elettorale di oggi in vista delle europee del 26 maggio.

Paragone ha parlato anche della nuova commissione d’inchiesta sulle banche: «non vuole lo scalpo del
sistema bancario – ha detto – ma banche che ridiano dignità ai risparmiatori». (t.d.b.)

(Fonte: Adnkronos)

(ph.Imagoeconomica)