Novara, bimbo morto è stato picchiato: arrestati madre e compagno

Sono stati arrestati nella tarda serata di ieri la mamma del bambino di quasi due anni, deceduto giovedì mattina a
Novara, e il compagno della donna. Per entrambi l’accusa è di omicidio pluriaggravato. L’uomo è ora rinchiuso nel carcere di Novara, mentre la donna è ai domiciliari in una comunità protetta poiché è incinta. Secondo la versione dei due il piccolo era caduto dal letto, ma secondo gli inquirenti non è una storia attendibile.

Il bimbo infatti secondo l’autopsia presentava diverse lesioni sul corpo e ad ucciderlo sarebbe stato un colpo all’addome che ha provocato un’emoraggia interna. Interrogati, la madre e il compagno si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. I soccorritori avevano fin da subito messo in dubbio la compatibilità dei segni sul corpicino con una caduta e purtroppo i successivi esami confermano che non è stato un incidente. (t.d.b.)

(Fonte: Adnkronos)