Europee in Veneto: Lega al 49,9%, M5S sotto il 9%

Sono ormai quasi definitivi i dati delle elezioni europee in Veneto, dove con il 99,8 delle sezioni scrutinate la Lega è il primo partito con il 49,9%, il triplo rispetto al 2014 quando aveva totalizzato il 15,2%. E supera il Partito Democratico che passa dal 40,8% al 18,9%. Il Movimento 5 Stelle dimezza i consensi, dal 21,2% del 2014 si deve accontentare del 8,9%. Fratelli d’Italia al 6,8% (cinque anni fa era al 3,7%), sorpassa l’alleato Forza Italia, che crolla dal 16,2% al 6%. PiùEuropa e Europa Verde si attestano sul 2,7%. La Sinistra 1,1%. Sotto l’1% gli altri partiti.

La Lega ha superato la soglia del 50% dei voti nelle province di Treviso (53,8%) e Vicenza, (52, 7%). 

Nella circoscrizione Nord Est (Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna), la Lega è al 41%, PD 23,8%, M5S 10,3%, Forza Italia 5,8%, Fratelli d’Italia 5,7%, PiùEuropa 3,5%, Europa Verde 3,1%, SVP 2,4%, La Sinistra 1,4%. (r.a.)

(Ph. Imagoeconomica)