Vaccini: passi avanti verso quello universale contro Streptococco A

Roma, 27 mag. (AdnKronos Salute) (EMBARGO ALLE 17.00) – Passi avanti per la ricerca di un vaccino globale contro lo Streptococco A, grazie alla mappatura di oltre 2000 campioni di questo batterio da tutto il mondo. I ricercatori del Wellcome Sanger Institute, dell’Università di Cambridge, del Doherty Institute (Australia) e dell’Università del Queensland (Australia), hanno messo in luce le differenze tra i ceppi presenti in oltre 20 Paesi e hanno identificato dei target del potenziale vaccino presenti nella maggior parte dei ceppi.
Lo studio, pubblicato su ‘Nature Genetics’, è frutto di 10 anni di lavoro e, secondo i ricercatori, mette in luce la possibilità di sviluppare un vaccino globale ed efficace contro lo Streptococco A. Questo batterio è una delle prime 10 cause di morte per malattie infettive in tutto il mondo. Si stima che causi più di mezzo milione di morti all’anno, principalmente nei Paesi a basso reddito del mondo. Può provocare infezioni diverse, dal mal di gola da streptococco, alla scarlattina fino alla cardiopatia reumatica.
“Utilizzando tutti i dati raccolti, abbiamo individuato i geni comuni in quasi tutti i ceppi a livello globale. Questo è un enorme passo avanti nell’identificazione di ciò che può funzionare come un candidato vaccino globale”, commenta Mark Davies, autore principale dello studio.

Tags: , ,