Europee, Sboarina: «successo Lega, ora Tav e Central park»

Il sindaco di Verona Federico Sboarina commenta in una nota i risultati delle europee, affermando che essi daranno una spinta alla realizzazione dei grandi progetti in città. «La coalizione di centrodestra con cui amministro in Comune si conferma maggioranza in città e nel paese. Il 52% dei veronesi ha infatti dato il consenso a Lega, Fdi e Forza Italia con numeri significativi. La Lega ha raggiunto a Verona una percentuale mai avuta prima, e in Veneto un elettore su due si è espresso per il partito di Salvini. Fratelli d’Italia i ha raddoppiato il suo valore ottenendo qui una delle percentuali migliori in Italia; mentre è partita anche la risalita di Forza Italia rispetto alle ultime Comunali» ha detto Sboarina.

«Da uomo di destra sono contento del risultato elettorale, e da sindaco ancora di più perché dà forza alla coalizione e ancora più vigore ai progetti da realizzare a Verona. Vero punto di forza – spiega Sboarina – è il successo della Lega che, come primo partito in Italia, dentro al governo è impegnata per la Tav e il Central park, ma anche sulla sicurezza che finora anche nella nostra città ha portato risultati. Alle questioni prettamente veronesi, ci sono questioni generali che adesso si avvicinano, come la diminuzione delle tasse e la flat tax. Il 52% dei consensi veronesi è significativo anche per la condivisione dei valori su cui non indietreggiamo, nonostante le molte strumentalizzazioni e gli attacchi dei mesi scorsi. La tutela della famiglia, la difesa della vita e delle nostre radici cristiane – conclude –  sono evidentemente patrimonio della maggioranza dei veronesi». (t.d.b.)

(ph. Imagoeconomica)

Tags: ,