Muore d’infarto a Verona, passanti si fermano per farsi selfie

E’ stato con ogni probabilità un infarto a stroncare la vita di un 55enne veronese domenica pomeriggio mentre stava passeggiando a Verona in riva all’Adige. L’uomo si trovava poco lontano da Castelvecchio quando si è accasciato a terra senza più rialzarsi. Immediata la chiamata al 118 e l’arrivo dei soccorsi che hanno tentato di tutto per rianimarlo. Purtroppo è stato dichiarato morto sul posto.

Ma la cosa che fa più scalpore è quello che stava succedendo intorno ai soccorsi che sono continuati per circa un’ora. Alcune persone, circa una decina, si sono assiepate per osservare i soccorsi, intralciando il lavoro degli operatori. E se questo non fosse abbastanza, alcuni di loro si sono pure scattati dei selfie. (a.mat.)

Fonte: Corriere del Veneto

(ph: shutterstock)