Veneto, concorso per 80 medici: solo 3 candidati

80 posti disponibili per diventare medici dell’urgenza-emergenza in Veneto ma solo 3 candidati hanno sostenuto e superato il concorso. «Ecco l’autentica tragedia in Italia – commenta il presidente della regione Luca Zaia al Corriere della Sera -: mancano circa 56 mila medici, 1.300 nel Veneto. Un problema che si supera aumentando i posti nelle scuole di specialità e aprendo un percorso parallelo, cioè permettendo ai neolaureati di essere assunti e di fare la specializzazione direttamente in ospedale. La gavetta si può affrontare anche al fianco dei professionisti».

Il concorso era stato indetto da Azienda Zero lo scorso febbraio dopo che quello bandito a gennaio per 81 specialisti aveva registrato appena 12 candidati. Attualmente sono in corso bandi per 294 medici. In più il 15 maggio sono state avviate ulteriori procedure per trovare neuropsichiatri infantili, pediatri, ortopedici, dirigenti di presidio ospedaliero, geriatri, gastroenterologi, otorinolaringoiatri, nefrologi, le figure più ricercate, insieme agli anestesisti. (a.mat.)

(ph: shutterstock)