Aziende, Carlyle compra vicentina Forgital

Operazione da un miliardo di euro per la società di investimento americana Carlyle, che tra i suoi managing
director in Italia annovera Marco De Benedetti. Con uno dei suoi fondi europei, ha infatti acquisito il 100% di Forgital, azienda vicentina specializzata nella produzione di anelli forgiati e laminati in acciaio per il settore industriale e dell’aerospazio.

Forgital è controllata al momento dalla famiglia fondatrice Spezzapria, la stessa che ha recentemente acquisito l’azienda dolciaria Melegatti, con una quota di minoranza in mano al Fondo Italiano d’Investimento gestito da
Neuberger Berman. La chiusura è previsto nella seconda metà del 2019. Forgital è una società storica: fondata nel 1873, ha stabilito e sviluppato solide relazioni con i principali produttori di motori per aerei. Ha all’attivo un organico di circa 1.100 dipendenti. Nadir, Roberto e Giorgio Spezzapria, membri della quinta generazione della famiglia fondatrice, sono “entusiasti” che il gruppo Carlyle abbia deciso di investire «per intraprendere una nuova fase di crescita e di sviluppo della società».

Le famiglie di Nadir e Roberto avranno anche un’opzione di reinvestire nella società successivamente al closing della transazione. L’obiettivo di Filippo Penatti, managing director di Carlyle Europe Buyout team è supportare «lo sviluppo di Forgital nella creazione di una piattaforma di crescita globale, in particolare nel settore aerospaziale».

(t.d.b.)

(Fonte: Adnkronos)

(ph. Shutterstock – Casimiro PT)

 

Tags: ,