Fantinati (M5S): «sì a Pedemontana, facciamo autocritica»

Il Movimento 5 stelle è contro le grandi opere? Falso. Parola di Mattia Fantinati, deputato veronese e sottosegretario per la Pubblica Amministrazione (in foto). «Noi siamo a favore delle grandi opere che servono e contro i grandi sprechi ma, inutile girarci attorno, c’è stato un errore di comunicazione e non siamo stati bravi a far capire ai cittadini che noi siamo pronti a dire tanti sì». Insomma, «l’autocritica è doverosa e i nostri errori chiari. Ora, occorre guardare avanti, imparando da quanto è successo» alle elezioni europee.

Dopo aver rinnegato anni di lotte del suo partito – a livello nazionale e locale – contro le grandi opere, liquidando il tutto come “interpretazione maliziosa” dei soliti media ostili, Fantinati si dice «felice dell’inaugurazione di questo primo tratto, anche perché significa la fine dei disagi per chi abita nel tratto dei cantieri. La Pedemontana è un’opera utile», anche se «costruita con modalità antiche e che mi lasciano molto perplesso». In ogni caso, assicura Fantinati, «siamo per imprese, lavoro, sviluppo. Il tutto deve però essere economicamente e socialmente sostenibile». (r.a.)

Fonte: Corriere del Veneto

(Ph. Imagoeconomica)