Sblocca cantieri, Toninelli: «tutto risolto su Mose»

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, parlando con i giornalisti al Senato ha dichiarato che sugli emendamenti di maggioranza all’art. 4 accantonato dello sblocca cantieri è «tutto risolto».

Compreso il Mose, che «passa in una riformulazione» in base alla quale «i 3 commi diventano due: commissario straordinario per il completamento fino al collaudo dell’opera e lo stanziamento dei 40 + 25 milioni dei fondi ai comuni della laguna, fondi già destinati che non venivano assegnati perché i comuni non si mettevano d’accordo sui criteri di destinazione». «Tutto a posto», ha ribadito Toninelli. (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)