«Venezia, una nave da crociera inquina più di 1.600 auto»

Venezia è la prima città in Italia per inquinamento causato dalle grandi navi da crociera. Lo rivela uno studio realizzato dalla ong di Bruxelles Transport & Environment. Il documento, presentato oggi a Torino, evidenzia che 68 navi da crociera a Venezia inquinano come 110mila auto per l’ossido di zolfo. Emissioni che «formano aerosol di solfato che aumentano i rischi per la salute umana. Ossido di zolfo, particelle ultrafini (PM2, 5) e ossidi di azoto causano patologie come il cancro al polmone, malattie cardiovascolari e l’asma infantile. Contribuiscono anche all’acidificazione in ambienti terrestri e acquatici».

Venezia risulta al terzo posto nella classifica europea, dietro a Barcellona e Palma di Maiorca. «Ciò può essere spiegato dal fatto che questi Paesi sono destinazioni di crociera popolari con chiamate in porto prolungate, ma anche perché si trovano al di fuori dalle aree Seca, dove sono in vigore severi standard di zolfo marino e applicati dei limiti per le emissioni di solfati nell’atmosfera».

Fonte: La Nuova venezia

(Ph. Shutterstock)