Vaticano, abusi sessuali: monsignor Zanchetta accusato in Argentina

Monsignor Gustavo Oscar Zanchetta, ex vescovo emerito di Oran, nominato nel 2017 da papa Francesco assessore dell’Apsa (Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica), è stato accusato di «abusi sessuali aggravati» su alcuni seminaristi in Argentina. Su di lui c’erano sospetti da anni, ma è la prima volta che l’accusa viene formalizzata ufficialmente.

Lo scorso 28 maggio Bergoglio in un’intervista a Televisa aveva annunciato un’indagine sulla condotta di Zanchetta spiegando che non voleva che si dicesse che il pontefice non fa nulla, ma che per arrivare a certe decisioni ci vuole tempo. (t.d.b.)

(Fonte: Ilfattoquotidiano)