Assindustria Venetocentro: «governo senza strategia»

La nuova presidente di Assindustria Venetocentro, che rappresenta gli industriali di Padova e Treviso, Maria Cristina Piovesana, (in foto) risponde ad alcune affermazioni provenienti da esponenti della Lega, come Fulvio Pettenà e Giampaolo Vallardi. Come riporta Andrea De Polo su La Tribuna di oggi a pagina 12, il primo aveva accusato le imprese che delocalizzano, il secondo ha affermato che il decreto sblocca cantieri accontenta l’80% delle richieste degli industriali.

«C’è un problema di base, se si pensa di accontentare con un singolo provvedimento chi chiede una visione del Paese. Questa è tattica. Ciò che manca è la strategia – ha detto la Piovesana -. Il loro programma di governo è un documento giorno per giorno. Se ci dicono “pensate a non delocalizzare”, vuol dire che sono fermi a dieci anni fa, forse addirittura venti. Si aggiornino. Servono politiche che possano aiutare i giovani, anche verso la formazione di nuove famiglie, per invertire una tendenza drammatica in tutta Europa, ma – conclude la presidente di Assindustria – soprattutto in Italia». (t.d.b.)