«Grandi Navi a Venezia, Toninelli parla a vanvera e non dà soluzioni»

«Sarà il primo caldo. O il timore di essere defenestrato da Ministro. Fatto sta che Toninelli con le dichiarazioni di oggi sulle grandi navi parla a vanvera senza conoscere nulla del problema. Se fosse venuto all’inaugurazione della Pedemontana, gli avremo spiegato, magari anche con dei disegni, per rendere più semplice la comprensione, quali sono le soluzioni. Ma aveva altro da fare…». Replica con queste parole il Silvia Rizzotto, capogruppo della Lista Zaia in Consiglio regionale, replica così al Ministro dei Trasporti, che ha escluso la possibilità di utilizzare i canali dei Petroli e Vittorio Emaunele per il passaggio delle navi da crociera in laguna.

«Francamente – aggiunge Rizzotto – non è chiaro cosa ancora ci sia da discutere su questo punto, visto che la Regione Veneto dal novembre del 2017 ha fornito un’indicazione, ovvero quella di utilizzare la navigabilità che già c’è e dove da sempre transitano le petroliere. A nostro avviso, è lì che devono passare anche le grandi navi. Oggi, dalle colonne di un giornale veniamo a conoscenza che il Ministro, dopo una lunga riflessione, a quanto pare, non condivide l’ipotesi già messa in campo a suo tempo: siamo tutti curiosi di conoscere che grande soluzione ci fornirà Toninelli, o il suo forum delle stelle, per questo problema che da tempo la Regione ha posto sui tavoli preposti». (r.a.)

(Ph. Danilo Toninelli / Facebook)