Treviso, provoca incidente mortale di proposito: arrestato 22enne

Sarebbe stato un gesto volontario quello di sterzare l’auto ed andare a schiantarsi addosso ad un’altra vettura che sopraggiungeva in senso opposto, provocando la morte di una 62enne. Per questo motivo un 22enne, attualmente ricoverato per le ferite riportate, sarà arrestato non appena dimesso.

Lo schianto è avvenuto venerdì notte a Povegliano, in provincia di Treviso. A spiegare la dinamica dell’incidente era stata la fidanzata del giovane, seduta accanto a lui al momento dell’incidente. La ragazza, dopo essere stata trasportata in ospedale, avrebbe riferito che il 22enne si sarebbe diretto volontariamente contro la vettura che procedeva in senso opposto, e su cui si trovava la vittima insieme al marito, invadendo così l’altra corsia. Tutto questo perchè lei voleva lasciarlo (clicca qui per leggere).

L’intenzione del ragazzo era di uccidersi e porre fine alla vita della fidanzata. Dovrà rispondere delle accuse di omicidio volontario e tentato omicidio oltre all’accusa di stalking nei confronti della fidanzata per fatti iniziati lo scorso gennaio. (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

(ph: shutterstock)