Joe Formaggio: «Onichini merita medaglia e scuse dallo Stato»

«Sentenza politica che mi lascia allibito». E’ questo il commento di Joe Formaggio, sindaco-sceriffo di Albettone, in provincia di Vicenza, alla condanna a 4 anni e 11 mesi nei confronti di Walter Onichini, il macellaio padovano che sparò e ferì un ladro che si era introdotto nella sua abitazione (clicca qui per leggere). «Una persona per bene che si difende a casa propria dovrebbe avere una medaglia e le scuse da parte dello Stato che non è riuscito a fermare un delinquente. E invece lo Stato condanna la persona per bene!».

«Se questa è la giustizia dello Stato, allora di strada ne dobbiamo fare e tanta – sottolinea Formaggio -. Adesso ci
muoveremo con il gruppo che abbiamo assieme a Graziano Stacchio e Roberto Zancan per organizzare delle manifestazioni di solidarietà per Onichini. E voglio vedere i politici di centrodestra schierati in prima fila, Lega e Fdi in primis; perché e facile venire a prendere i voti per le elezioni, ma adesso devono dimostrare per davvero come la pensano su vicende come quella di Onichini, li voglio vedere schierati in prima fila».

«La gente è stufa, e i giudici non capiscono che la gente per bene non ne può più: io ho sentito i miei concittadini, al mercato, per strada, ovunque, tutti mi dicono che Onichini ha fatto bene a reagire, e allora toccare Onichini vuol dire toccare tutta la gente onesta, e ciò non è ammissibile», conclude. (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

(ph: Facebook Formaggio JOE)